051 6360565 - 051 391884 info@centro-dermatologico.it

Il virus HIV (virus HIV1 e HIV2) è responsabile della sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS). La principale via di trasmissione dell’infezione da HIV, nel mondo, è il contatto sessuale (sono a rischio sia i contatti omosessuali che quelli eterosessuali; il contagio può anche avvenire attraverso un rapporto oro-genitale). Il virus può anche essere trasmesso con il sangue (uso di siringhe o aghi infetti, trasfusioni di sangue o derivati infetti). Le madri infette che non si sottopongono alla profilassi antiretrovirale specifica possono trasmettere con estrema facilità il virus ai propri figli sia durante il parto che nel corso del primo e secondo trimestre di gestazione. In Italia aumenta sempre di più la diffusione dell’infezione da HIV attraverso contatti eterosessuali con una significativa associazione tra infezione HIV e sifilide.

ESAMI

È sufficiente eseguire un esame del sangue. Tale esame è attendibile già dopo sole 3-4 settimane dal contagio, ma se negativo, è bene ripetere il test HIV dopo 3 e 6 mesi. Se l’esame dovesse risultare positivo presso il nostro centro è possibile eseguire tutti gli esami di approfondimento e verrà in seguito preso un appuntamento presso il centro di malattie infettive per i successivi controlli.

SINTOMI

Dopo 3-6 settimane dal contagio dell’HIV si ha la sindrome clinica acuta con sintomi simil-influenzali (febbre, stanchezza, mal di testa, mal di gola, ingrossamento dei linfonodi, comparsa di macchie sulla pelle..). Tale fase può passare del tutto inosservata. Dopo un periodo variabile da 1 settimana a 3 mesi questi sintomi scompaiono completamente e comincia la fase chiamata di latenza che può durare anche molti anni. In questo periodo non si hanno sintomi evidenti ma si ha un progressivo deterioramento del sistema di difese immunitarie dell’organismo. Se non si eseguono le opportune terapia dopo un numero variabile di anni si sviluppa la fase conclamata dell’infezione (AIDS) caratterizzata da sintomi evidenti e infezioni anche molto gravi.

TERAPIA

Oggi sono disponibili un gran numero di farmaci antiretrovirali specifici sotto forma di compresse e si è giunti ad un numero di compresse da assumere giornalmente e di effetti collaterali del tutto accettabili.

NOTE

Quando una persona risulta positiva al test anche se sta bene e non ha alcun sintomo può trasmettere il virus ad altri attraverso il sangue o con i rapporti sessuali (anche orali) per tutta la vita. È quindi necessario utilizzare sempre il preservativo non solo per non trasmettere il virus ad altri ma anche per proteggere se stessi (una persona HIV positiva può infatti contrarre un tipo di virus HIV più aggressivo del proprio).