051 6360565 - 051 391884 info@centro-dermatologico.it
Francesca Negosanti all’evento ”Laser-terapia, teoria e pratica ambulatoriale”

Francesca Negosanti all’evento ”Laser-terapia, teoria e pratica ambulatoriale”

Francesca Negosanti, Dottoressa del Centro Dermatologico, è tra i relatori dell’evento ‘’Laser-terapia, applicazioni in dermatologia e medicina estetica’’, in programma a Reggio Emilia nelle giornate di venerdì 29 e sabato 30 marzo. L’evento, patrocinato dal Gruppo GILD – FTP, presenta una parte teorica e una pratica, necessarie per coinvolgere i medici partecipanti in tutte le fasi dei lavori.

Il format dell’evento ‘’Laser-terapia, applicazioni in dermatologia e medicina estetica’’

Il corso inizia venerdì 29 marzo, presso l’Hotel Cristallo di Reggio Emilia, con la parte teorica nella quale si sviluppano gli aspetti fisici della luce laser. Vengono infatti definiti i tessuti vascolare, pigmentario e d’organo con l’obiettivo di arrivare ad una scelta corretta della lunghezza d’onda. Saranno inoltre discusse le tecniche di diagnostica non invasiva, utili per selezionare e seguire nel tempo le lesioni destinate alla laserterapia. Successivamente i docenti illustreranno, attraverso casi e filmati, le procedure laser delle diverse patologie.

Il giorno dopo, sabato 30 marzo, si tiene invece la parte pratica, dedicata ad interventi laser su pazienti, eseguiti dai tutori, con l’aiuto diretto dei medici iscritti. Lo stage pratico ha luogo presso il Centro Medico San Michele di Reggio Emilia.

Per chi volesse avere maggiori informazioni sull’evento ‘’Laser-terapia, applicazioni in dermatologia e medicina estetica’’ può cliccare su questo link .

 

 

Il 2018 è stato un anno da ricordare per il Centro Dermatologico

Il 2018 è stato un anno da ricordare per il Centro Dermatologico

Ancora pochi giorni e poi saremo pronti a salutare il 2018, un anno che è già stato inserito tra quelli più importanti di sempre per noi del Centro Dermatologico.

In attesa della seconda edizione di ”Laser in Progress”, che avrà luogo a Bologna nel novembre del 2019, in questo 2018 siamo stati particolarmente attivi nell’organizzazione degli eventi.

Grazie anche all’aiuto dei nostri partner, infatti, abbiamo realizzato 4 importanti appuntamenti.

Nel mese di maggio, oltre ad aver ospitato nella nostra sede l’azienda di make-up Korff, abbiamo organizzato l’evento ‘’Il volto: luci e ombre’’. L’11 giugno, invece, abbiamo dato vita all’evento ‘’Gestione Cicatrice, dall’A alla Z’’, che ha riscosso, come il precedente appuntamento, un grande successo.

Nei mesi successivi all’estate, tra ottobre e dicembre, abbiamo organizzato altri 2 eventi. Il primo, il ‘’Management delle lesioni pigmentate sul volto’’ si è tenuto il 6 ottobre a Bologna, mentre proprio a inizio dicembre, a Firenze, ha avuto luogo l’evento ‘’Laser contest: dalla patologia all’estetica’’, a cui hanno preso parte oltre 80 iscritti.

Dopo aver vissuto nuovamente quanto accaduto in questo 2018, è già tempo di pensare al futuro e ai prossimi appuntamenti che organizzeremo nel nuovo anno.

Il Centro Dermatologico ha organizzato l’evento ’’Laser contest: dalla patologia all’estetica’’

Il Centro Dermatologico ha organizzato l’evento ’’Laser contest: dalla patologia all’estetica’’

Sabato primo dicembre, a Firenze, il Centro Dermatologico ha organizzato l’evento “Laser contest: dalla patologia all’estetica”.

Si è trattata della Seconda Edizione dei Seminari Universitari Fiorentini, dopo il successo riscosso nel 2017.

L’appuntamento “Laser contest: dalla patologia all’estetica“, che ha avuto il patrocinio gratuito dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, si è tenuto nella splendida cornice dell’Hotel Mediterraneo – Centro Congressi Globo, in Firenze.

 

SEMINARI UNIVERSITARI FIORENTINI

 CORSO INTERATTIVO LASER IN DERMATOLOGIA

“LASER CONTEST: DALLA PATOLOGIA ALL’ESTETICA” 

All’evento hanno preso parte oltre 80 iscritti e ha riscosso il plauso di tutti, sia per l’interesse scientifico sia per l’organizzazione da parte del Centro Dermatologico.

In questa sede desideriamo ringraziare in particolare la Professoressa Silvia Moretti e il Professor Giovanni Cannarozzo, Presidenti del Seminario, oltre ovviamente a tutti i relatori intervenuti: le Dottoressa del Centro Dermatologico Francesca Negosanti, Nicoletta Banzola e Debora Marchiori, le Dottoresse Bini e Bonciani, l’Ing. Zingoni, il Professor Sannino, il Dottor Iozzo e il Professor Campolmi.

Un grande ringraziamento speciale va ai partner che hanno contribuito al successo dell’evento: Roydermal, Kleresca, Deka, Allergan, Medem, Skinea e Funziona.

GALLERY 

 

Vuoi restare aggiornato sui prossimi Eventi? Contattaci, scrivendo a info@centro-dermatologico.it.

 

Sabato primo dicembre l’evento: ”Laser contest: dalla patologia all’estetica”

Sabato primo dicembre l’evento: ”Laser contest: dalla patologia all’estetica”

Il conto alla rovescia è oramai giunto al termine. Il primo dicembre 2018 il Centro Dermatologico organizzerà infatti l’evento ‘’Laser contest: dalla patologia all’estetica’’, con il contributo incondizionato di Roydermal, Kleresca, DEKR Renaissance. Allergan, Medem SRL, iPix e Funziona. L’evento, che avrà luogo a Firenze, nella splendida cornice dell’Hotel Mediterraneo – Centro Congressi, situato in via Lungarno del Tempio, 54, vanta anche il Patrocinio gratuito dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi.

Il programma della giornata

Laser contest: dalla patologia all’estetica” inizierà alle ore 9.00, con la registrazione e l’accreditamento da parte di tutti gli ospiti. A partire dalle ore 9.20 prenderà il via a tutti gli effetti il Corso, con l’introduzione alla giornata da parte dei relatori. Dalle ore 13.00 alle ore 15.00 le lezioni si fermeranno in occasione del Light Lunca. L’evento, che oltre a lezioni frontali vede la presenza anche di diverse sessioni dal vivo, terminerà poi alle ore 18.30.

Per conoscere nei dettagli tutto il programma dell’evento, visita ‘’Laser contest: dalla patologia all’estetica’’.

I relatori dell’evento

Tra i diversi relatori del Corso, i cui presidenti sono la Dottoressa Moretti e il Dottor Cannarozzo, ci sono anche Francesca Negosanti e Nicoletta Banzola, Dottoresse del Centro Dermatologico. La Dottoressa Negosanti ‘porterà la relazione sul ’Ruolo del CO2 frazionale nel distretto genitale’’ e svolgerà anche una sessione live sulla ‘’Terapia biofotonica’’. La Dotteressa Banzola parlerà dell’argomento ‘’I peeling nell’aging’’ ed effettuerà anche una Live Session dedicata al ‘’Peeling e alla biorivitalizzazione’’. Gli altri relatori, oltre ai già citati, sono: le Dottoresse Bini e Bonciani, il Dottor Pimpinelli, il Dottor Zingoni, il Dottor Sannino, il Dottor Iozzo, il Dottor Campolmi, il Dottor Nisticò e il Dottor Marchiori.

Per conoscere nei dettagli tutto il programma dell’evento, visita ‘’Laser contest: dalla patologia all’estetica’’.

La lettera di presentazione della Dottoressa Moretti e del Dottor Cannarozzo

La Laser-Terapia e Laser-Chirurgia sono da molto tempo un settore nel quale operano molti medici a vario titolo e con varie specializzazioni. In particolare l’utilizzo delle sorgenti laser in dermatologia e medicina estetica rappresenta forse l’applicazione più diffusa e richiesta di questi sistemi. Questa tecnologia ha sensibilmente migliorato l’approccio a molte malattie e inestetismi dermatologici ma al tempo stesso si è ritenuto che per applicare queste nuove possibilità di cura fosse sufficiente una conoscenza approssimativa del funzionamento di questi dispositivi, della loro interazione con i tessuti e soprattutto non fosse necessaria una conoscenza precisa delle lesioni dermatologiche che possono essere trattate in sicurezza.
Certo è che l’estetica, intesa come ringiovanimento o correzione della ruga, della cicatrice, della macchia, della teleangectasia o della smagliatura, è ormai un settore che coinvolge sempre di più medici, pazienti ed aziende. La Dermatologia tradizionale ha del resto utilizzato le sorgenti di luce soprattutto per il trattamento di importanti malattie della pelle (vitiligine, psoriasi, eczemi) senza dare all’estetica medica quell’importanza che invece oggi essa ha raggiunto.
Attualmente, in mancanza di una precisa ed opportuna normativa, tutti i medici ed a volte anche non medici possono occuparsi di problematiche estetiche che riguardano la pelle.
Da molti anni il Gruppo Italiano di Laser in Dermatologia (G.I.L.D.-F.T.P.) svolge su tutto il territorio nazionale una attività formativa sui sistemi laser con l’organizzazione di corsi teorico-pratici che hanno lo scopo di fare acquisire ai medici un livello di autonomia professionale, decisionale ed operativa nei trattamenti laser in ambito dermatologico ed estetico.
Per essere veramente efficaci e seguiti nella didattica è comunque necessario applicare un metodo scientifico che possa produrre col tempo evidenze cliniche e linee guida e l’Università in questo senso offre sempre le maggiori garanzie.
La collaborazione fra il Gruppo Italiano di Laser in Dermatologia (G.I.L.D.-F.T.P.) e la Clinica Dermatologica dell’Università di Firenze nasce proprio dall’esigenza di far confluire la grande esperienza e competenza di medici che hanno dedicato molta della propria attività professionale all’uso delle sorgenti di luce in dermatologia in format didattici universitari che possano contribuire ad insegnare l’uso corretto di questa disciplina all’interno delle scuole di specializzazione e ad ampliare le possibilità professionali dei medici specialisti nei confronti di settori importanti della patologia e dell’estetica dermatologica. In questo senso, l’istituzione di un Seminario Universitario Fiorentino che periodicamente discuta di laser terapia in dermatologia rappresenta un momento di confronto e di aggiornamento decisamente importante “Laser Contest: dalla patologia all’estetica”, è il titolo dell’edizione di questo anno che si terrà a Firenze sabato 1° dicembre 2018. Un incontro che affronta ancora una volta, alla luce di molte innovazioni, argomenti di patologia ed estetica, un passaggio quindi ed una occasione per unire importanti professionalità e dare al tempo stesso autorevolezza a questa materia.

Per conoscere nei dettagli tutto il programma dell’evento, visita ‘’Laser contest: dalla patologia all’estetica’’.

 

Vegacheck: esame per la valutazione funzionale

Vegacheck: esame per la valutazione funzionale

Il Centro Dermatologico presenta Vegacheck, la nuova apparecchiatura medica progettata per evidenziare le alterazioni funzionali del proprio organismo, spesso accompagnate da sintomi generici come debolezza, poca concentrazione e alterazione del sonno.

Che cosa determina questi disturbi funzionali?

Le motivazioni che causano questi disturbi funzionali possono essere diverse. Tra queste troviamo: inquinamento ambientale, intolleranze alimentari, errori dietetici, infezioni e infestazioni parassitarie, stress psicofisico e metalli pesanti inquinamento ambientale, intolleranze alimentari, errori dietetici, infezioni e infestazioni parassitarie, stress psicofisico e metalli pesanti.

Come si esegue l’esame con il Vegacheck?

L’analisi con il Vegacheck è innocua, non invasiva, indolore e dalla breve durata, visto che dura appena 8 minuti. Mentre viene svolto l’esame, il paziente è collegato a tre coppie di elettrodi, che sono disposti su fronte, mani e piedi. Questi elettrodi hanno la peculiarità di emettere speciali correnti elettriche a 13 Hertz che attraversano tutto il corpo e non sono avvertite dai pazienti. Gli stessi elettrodi sono anche in grado di analizzare le reazioni a tali correnti, individuando eventuali alterazioni a livello di un preciso segmento corporeo o di un organo.

Quali informazioni si ottengono con Vegacheck

L’esame con Vegacheck, che viene utilizzato dalla medicina complementare, permette di indicare la capacità di regolazione e le riserve energetiche dell’organismo. Tra gli altri dettagli che possiamo avere ci sono le condizioni di acidosi della matrice extracellulare. Vegacheck può essere utilizzato anche in ambito sportivo. Il suo utilizzo infatti aiuta quali muscoli potenziare e indica anche in maniera accurati i migliori orari per allenarsi.

Vuoi scoprire nei dettagli le caratteristiche, gli ingredienti e le altre informazioni su Vegacheck? Clicca QUI!